n. 04 del 9 novembre 2020

 

Puis-je utiliser en Classroom un support d’un autre cours?

Vous aviez créé une superbe piste pédagogique, trouvé une image parfaite, préparé un document très précis pour votre classe, qui avait sa Classroom. Maintenant ce cours-là est terminé et vous voudriez proposer encore la piste, l’image ou le document mais dans un autre cours et une autre Classroom. Cela est possible de deux façons. Dans le premier cas, vous pouvez retrouver vos supports à l’intérieur de votre Drive, il suffit de chercher et de charger le support à l’intérieur du nouveau cours. Autrement, vous pouvez agir directement dans votre Classroom: vous cliquez sur “Travaux et devoirs”, puis “Créer” et “Réutiliser le post ". Vous choisissez le support et cliquez sur “Réutiliser”.

Consultez le manuel de Google.



Nella didattica a distanza, posso scrivere come su una lavagna?

Se non hai una opzione “Whiteboard” sul tuo dispositivo touch, puoi utilizzare Jamboard, che trovi fra le app della GSuite. Quando avvii una video conferenza in Meet, trovi l’opzione Jamboard in basso a destra, aprendo la voce “Altre opzioni”. La nuova lavagna, che potrai rinominare in un secondo momento, compare anche fra gli “Allegati” alla chiamata. Ricordati di dare agli alunni il permesso di modificare la lavagna, se vuoi che contribuiscano al lavoro.

Leggi i dettagli sulla Jamboard in Meet.



Où puis-je trouver une piste pédagogique en français ou en anglais?

Les Classrooms DAD contiennent beaucoup de suggestions pour la didactique à distance. Par exemple, dans le cours “DAD ENGLISH - DISTANCE EDUCATION” il y a le thème “From teachers to teachers” qui contient des leçons sur Banski. Ou bien, le cours DAD Français élémentaire contient une activité en langue française, niveau A2, pour l'ouverture au multilinguisme "La recette du Bircher", dans les thèmes "2. ÉLÉMENTAIRE" et "3. SECONDAIRE PREMIER DEGRÉ".

Puoi iscriverti alla  “Piattaforma per la didattica a distanza” accedendo con la tua mail istituzionale alla pagina iniziale.

 

Una sperimentazione in classe su Primo Levi

Si svolgerà da dicembre 2020 a maggio 2021 il Corso di formazione sull’opera di Primo Levi “I sommersi e i salvati”. Organizzata in collaborazione con il Centro internazionale di studi Primo

Levi, la formazione prevede 3 incontri on line, con un laboratorio sul collaborative learning e una discussione finale; una sperimentazione in classe; un incontro finale. Le istituzioni scolastiche, i cui docenti

parteciperanno alla formazione, riceveranno la pubblicazione, comprensiva di apparato didattico, de “I sommersi e i salvati”.

Leggi la circolare e segui le modalità di iscrizione.

Stanno per partire anche altri corsi di formazione, che possono essere utili nel tuo lavoro quotidiano di insegnante: li trovi tutti su “Offerta formativa a.s. 2020-2021”.

 

 

A lezione con i video e i film

Il Movimento delle Piccole Scuole ha inaugurato un nuovo ciclo di incontri per i docenti: il primo si intitola “La scuola allo schermo” e se ne può rivedere il video di presentazione. Il progetto nasce dalla riflessione dei ricercatori Indire della struttura di ricerca “Valorizzazione del patrimonio storico” sul possibile uso delle fonti audiovisive nella scuola su temi culturali e socio-economici. 

 

Sul sito istituzionale Indire trovi la presentazione del progetto

Guarda la registrazione del webinar.




Uno Sportello sulla DDI dedicato ai docenti 

Si inaugura lunedì 16 lo “Sportello” di consulenza e supporto tecnico per la Didattica Digitale Integrata (DDI). Il servizio, su prenotazione alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., è attivato dalla Sovrintendenza per rispondere ai dubbi dei docenti sull’utilizzo della GSuite. Si affianca ad un altro servizio, di ticket e faq, cui si può accedere dalla pagina principale di Webécole.

 

Accedi all’Help Desk e invia un ticket a “Sportello docenti DAD”.




Premio “Costantino Soudaz”

Costantino Soudaz è stato docente appassionato e attento alle nuove tecnologie. Dall’avvio dell’azione eTwinning fino al suo pensionamento, ha ricoperto il ruolo di Ambasciatore e formatore contribuendo, significativamente, alla diffusione del Programma Erasmus, e più in particolare dell’azione eTwinning nelle scuole della Regione. A lui è intitolato il premio promosso dall’Assessorato Istruzione, Università, Politiche giovanili, Affari europei e Partecipate.

 

I dettagli sono nella circolare.

 

Tutte le circolari https://scuole.vda.it/index.php/circolari 

 

Questo sito potrebbe utilizzare cookies. Se non si modificano le impostazioni del browser, implicitamente, si accettano i cookies.